Artisti

CORSO DI MARKETING PER ARTISTI

Deodato Arte organizza corsi di una giornata per artisti. I corsi non sono pensati per una questione di “far business” attraverso il corso di per sè, infatti la cifra richiesta (90 euro) è solo per coprire il costo base di aula e docente. Il corso è fortemente consigliato a tutti gli artisti che pur avendo già una ottima maturità tecnica, magari anche con un bagaglio di mostre e di vendite, sentano che la loro maturità e diffusione non è a portata di mano. Senza meno ci sono più artisti che collezionisti, almeno in Italia, e senza meno l’artista conosce bene quanto sia difficile emergere ed affermarsi, il corso è pensato per illuminare l’artista sul un possibile percorso che lo porti dall’essere un bravo artista a divenire un bravo artista che vende. Sia chiaro, la strada è difficile, ma bisogna conoscerla. Rifiutare una difficoltà è accettabile, non conoscerla è deprovevole. In tale modo la galleria Deodato Arte vuole contribuire a diffondere più conoscenza ed aiutare concretamente i tanti artisti, quasi sempre molto bravi, che si propongono.

La maggior parte degli attendenti a questa giornata escono entusiasti. Il corso è tenuto da un noto Art Advisor, Giorgio Koan, profondo conoscitore dei meccanismi dell’arte contemporanea in Italia ed in UK. Il corso è anche fonte per venire a conoscenza di opportunità nuove, si svolge presso la galleria Deodato Arte. Il costo è di 90 euro.

 

Temi trattati nel corso: 
- nascita delle moderne gallerie d’arte e gli istituti introdotti nel mercato.
- Le regole del mercato primario e del mercato secondario.
- La legge sul diritto d’autore (L. 633/41) e la tutela dell’opera d’arte. Il diritto di seguito (D.L.
118/2006) e la sua applicazione.
- Scenario attuale del mercato dell’arte in Italia e analisi della situazione della domanda-offerta
delle opere.
- L’applicazione delle leggi di marketing al mondo dell’art business.
- L’analisi dei 4 fattori del marketing-mix, applicati all’attività dell’artista:(prodotto, prezzo,
promozione e distribuzione ).
- Piano di marketing:  “ product-oriented” o  “market-oriented”?
- Analisi di ciò che richiede attualmente il mercato.
- La necessità della creazione di un marchio e di uno stile proprio.
- La determinazione della quotazione dell’opera.
- La promozione dell’artista e i rapporti con gli operatori di mercato:gallerie,  mercanti, critici,
curatori e collezionisti.
-Il CV professionale e la lettera di presentazione.
-L’individuazione delle gallerie con cui collaborare, e relativi contratti.
-Le funzioni dell’Ufficio stampa e la presenza mirata su riviste e pubblicazioni di settore.
-La navigazione professionale sul WEB: siti specialistici, blog e forum.
- L’artista e la normativa fiscale.

Perché fare il corso secondo il parere di Deodato
Visto il lungo elenco di argomenti ci sarebbe da chiedersi il contrario. Mi limito a riassumere il perché in una frase: la maggior parte degli artisti che ritengono di fissare un determinato fattore di quotazione per una propria opera il più delle volte non hanno mai realmente acquistato un’opera di un altro artista con lo stesso valore di quotazione. Questa frase, provocatoria, racchiude in sé tutti gli elementi che confluiscono nell’insuccesso della gran parte degli artisti: la mancanza di comprensione dei fattori che fanno di un uomo un collezionista. Ci si immagina collezionisti, senza esserlo e senza aver approfondito i meccanismi del collezionismo. Allora un artista emergente ha due sole scelte: fare il collezionista, prima di proporre le proprie opere, testando sulla propria pelle le dinamiche che portano ad accettare o rifiutare un’opera in favore di un’altra, oppure fare un corso come quello che qui viene proposto.

Infine il corso mira ad aprire gli occhi agli artisti anche nel vantaggio della loro tutela, se è vero che l’umiltà è importante è anche vero che è importante sapersi districare da vincoli contrattuali o psicologici vessatori e occludenti la propria crescita ed emotività.

 

Quando?

Il corso sarà attuato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti, è svolto la domenica, la prossima data possibile è novembre 2011.

Come iscriversi?

Serve solo una preiscrizione gratuita, al raggiungimento del numero minimo sarà richiesta una caparra del 50% e il saldo al corso. In caso di gravi impossibilità a presentarsi la caparra è tenuta valida per un’altra data.