Violi Carmelo

Carmelo Violi nasce a Reggio Calabria nel 1979, ma è da sempre residente a Milano, città dove vive e lavora. La sua prima formazione artistica avviene presso il Liceo Artistico Statale, ma contemporaneamente frequenta lo studio del padre, dove apprende le tecniche della scultura. Fin da giovanissimo realizza alcune medaglie commemorative e progetti di piccole sculture per l’industria del design.
Nel 1997 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Brera ed il suo interesse principale si sposta verso la pittura.  Sarà per lui fondamentale la guida dei maestri Saverio Terruso e Lugi Terruggi. Inizia così il suo percorso formativo nella ricerca artistica. In questi anni la sua produzione pittorica è intensissima, realizza un cospicuo numero di disegni dal vero e comincia a dipingere tele di grande formato.
Nel 1998 la prima esposizione alla mostra Arte per la riforma, allestita nella Sala Napoleonica di Brera. Seguono la partecipazione alla Biennale d’arte giovane a Bergamo, e l’esposizione, l’anno successivo, presso il centro culturale Bertolt Brecht. Espone alla 2° Biennale di Pittura Lions International nella Villa San Carlo Borromeo di Senago (Mi) ed in Calabria ha luogo la sua prima personale nella sala consiliare della storica località montana di Bova (RC). Successivamente, espone alcune tele dal tema mariano, nel Tempio della Vittoria a Reggio Calabria, in occasione dell’anno giubilare. Legato da amicizia ad artisti svizzeri, conosciuti all’Accademia, partecipa ad una mostra a Zurigo. L’anno successivo vede la sua partecipazione ad diversi eventi nel territorio svizzero, dove le riviste danno ampio spazio a questo nuovo gruppo di giovani artisti del quale fa parte. Tornato in Italia, nel 2001, vince il premio Gianfranco Manara, presso il Museo della Permanente a Milano. Sono ormai numerose le sue partecipazioni ed i riconoscimenti presso le manifestazioni artistiche italiane. Inizia anche a sperimentare la tecnica della pittura murale, realizzando l’affresco dal titolo Universo Cartesiano alla Certosa di Milano.
Nel 2002 conclude l’Accademia con il massimo dei voti. Proseguono, intanto, le partecipazioni ad esposizioni in Svizzera. Nel 2004 consegue la specializzazione per l’insegnamento delle discipline pittoriche presso l’Università degli Studi di Milano. Attualmente la sua attività artistica si svolge prevalentemente a Milano, città nella quale è docente di pittura e pittura murale presso l’Istituto d’Arte R. Steiner e il Nuovo Liceo Artistico di Milano. Membro del collettivo artistico Figurazione Indipendente è anche impegnato dal punto di vista editoriale.

Nel mese di dicembre la rivista Motociclismo d’epoca ha pubblicato un articolo su Carmelo Violi

da Motociclismo d’epoca, n.12 dicembre 2011/gennaio 2012, pag. 135