Giosetta Fioroni

Acquisto o vendita di opere alla corretta quotazione

Prezzi, quotazioni e battute d'asta delle opere di Giosetta Fioroni

COMPRARE UN'OPERA D'ARTE O VENDERLA GENERA I SEGUENTI TIMORI

  • il prezzo sarà congruo? 
  • avrò una adeguata privacy? 
  • le certificazioni e la provenienza dell'opera sono corrette? 
  • avrò problemi con trasporti, assicurazioni e transazione finanziaria?

Deodato Arte pone al primo posto la trasparenza, in quanto non ha fretta di crescere ulteriormente, ma ha necessità di crescere grazie a te. L'azienda ha uno stretto regime di privacy e di protezione dei dati,  solamente una persona seguirà il rapporto con te.

Compila il form indicando cosa stai cercando o cosa vorresti vendere.

Se non vuoi essere ricontattato e vuoi solo il report quotazioni gratuito è sufficiente che tu scriva "solo report"

Deodato Salafia
fondatore di Deodato Arte e deodato.com

Modulo per ricevere SUBITO il report con quotazioni asta





Biografia di Giosetta Fioroni

Giosetta Fioroni è una pittrice romana e di particolare rilievo nel panorama artistico italiano degli anni Sessanta.

È stato un personaggio di estrema importanza, insieme a Mario Schifano, nel processo di rinnovamento dell’arte italiana.

Giosetta Fioroni nasce a Roma nel 1932 da una famiglia di artisti: il padre era uno scultore e la madre era una pittrice.

La Fioroni studia all’Accademia di Belle Arti di Roma sotto la guida dell’artista Toti Scialoja.

Raggiunge importanti successi fin da giovanissima: espone alla Biennale di Venezia a soli 24 anni e da quel momento inizia ad essere presente in numerose mostre collettive e personali.

Importantissimo sarà il rapporto con il marito Goffredo Parise, importante giornalista e scrittore italiano, che definirà essere “l’evento centrale e felice della sua vita”.

Giosetta Fioroni è molto vicina alla Galleria La Tartaruga di Plinio de Martiis a Roma, dove approfondisce i rapporti con artisti del calibro di De Kooning e Rauschenberg.

Inoltre frequenta il gruppo del Verri e il Gruppo 63, realtà protagoniste dell’arte italiana degli anni Sessanta.

Le Moste di Giosetta Fioroni personali organizzate nel corso della sua vita sono molte, ma ricordiamo in particolare quella del 1961, presso la Galleria La Tartaruga, e del 1965, alla Galleria II Naviglio, a Milano.

Giosetta Fioroni: Opere dell’Artista

Giosetta Fioroni appartiene alla versione italiana della Pop Art, ma definisce il suo stile differente da quello di Andy Warhol: la sua infatti è un’arte più legata alla tradizione.

A differenza di Warhol che realizzava serigrafie, la pittrice Giosetta Fioroni realizzava tutti dipinti a mano.

Nelle sue opere Giosetta Fioroni si dedica per tutta la sua carriera ad un’arte figurativa legata all’osservazione del mondo circostante, senza dimenticare quello sguardo emotivo e comunicativo che la contraddistingue.

Riesce a sviluppare un linguaggio molto personale, usando mezzi legati al mondo della pittura ma anche del disegno, della ceramica e della scultura, tutti materiali presenti nell’arte di Giosetta Fioroni. Opere come Liberty viennese, Bambino e Il forse testimoniano esemplarmente ciò.

Oggi parte della ricerca e della valorizzazione dell’artista è portato avanti dall’Archivio Giosetta Fioroni.

Giosetta Fioroni:Quotazioni, Prezzi, Battute d’asta

L’opera di Giosetta Fioroni battuta in asta al maggior prezzo è il dipinto Interno familiare che ha segnato la cifra record di 70 mila euro.

Diverse altre opere pittoriche della Fioroni hanno quotazioni che vanno dai 30 ai 70 mila euro.

Fatta eccezione per Liberty, venduto per 65 mila euro nel 2017, gli altri disegni hanno quotazioni più basse che si aggirano intorno ai 10 mila euro.

Dai 2 ai 10 mila euro è il prezzo per quanto riguarda le sculture di Giosetta Fioroni.

 —