Georges Mathieu

Acquisto o vendita di opere alla corretta quotazione

Prezzi, quotazioni e battute d'asta delle opere di Georges Mathieu

COMPRARE UN'OPERA D'ARTE O VENDERLA GENERA I SEGUENTI TIMORI

  • il prezzo sarà congruo? 
  • avrò una adeguata privacy? 
  • le certificazioni e la provenienza dell'opera sono corrette? 
  • avrò problemi con trasporti, assicurazioni e transazione finanziaria?

Deodato Arte pone al primo posto la trasparenza, in quanto non ha fretta di crescere ulteriormente, ma ha necessità di crescere grazie a te. L'azienda ha uno stretto regime di privacy e di protezione dei dati,  solamente una persona seguirà il rapporto con te.

Compila il form indicando cosa stai cercando o cosa vorresti vendere.

Se non vuoi essere ricontattato e vuoi solo il report quotazioni gratuito è sufficiente che tu scriva "solo report"

Deodato Salafia
fondatore di Deodato Arte e deodato.com

Modulo per ricevere SUBITO il report con quotazioni asta





Biografia di Georges Mathieu

Georges Mathieu nasce a Boulogne-sur-Mer nel 1921.

Maggiore esponente dell’Astrattismo Lirico, George Mathieu pittore esordisce nel 1942, quando inizia a produrre le sue opere legate ad un astrattismo espressivo, gestuale, basato su automatismo e libertà dell’azione pittorica.

Nel 1946 Georges Mathieu espone per la prima volta al “Sesto salone dei minori di 30 anni”, alla Galerie des Beaux-Arts di Parigi.

Nel 1947 diventa promotore del movimento non-figurativpo Psychique, proponendo un’arte in opposizione a quella classica e volta a dare importanza al gesto pittorico.

Nel 1950 Georges Mathieu pittore tiene la prima mostra personale alla Galerie René Drouin.

Nello stesso periodo inizia ad organizzare anche mostre insieme a tutti quegli artisti che poi verranno definiti come esponenti della pittura “informale”.

Negli stessi anni, è uno tra i primi ad interessarsi alle nascenti correnti pittoriche americane, organizzando anche mostre, le prime in Europa, a mettere a confronto l’arte francese con le nuove avanguardie americane.

Promotore di un’arte molto gestuale e attiva, tra il ‘50 e ‘51 Georges Mathieu inizia ad esibirsi in veri e propri spettacoli teatrali, durante i quali realizza opere su tele di enormi dimensioni di fronte ad un pubblico di persone.

Nel 1962 espande la sua produzione artistica includendo altre forme espressive come la realizzazione di mobili, piatti, tappezzerie.

Infatti Georges Mathieu era convinto che l’artista dovesse intervenire in più aspetti della società. Realizza anche numerosi scritti teorici-critici su materie quali architettura e arredamento.

Nel 1975 è eletto membro dell’Accademia delle Belle Arti di Parigi e nel 1986 partecipa alla biennale di Venezia con l’opera “Hommageau Connétable de Bourbon”.

Muore a Boulogne-Billancourt il 10 giugno 2012.

Le Opere di Georges Mathieu

Georges Mathieu è il maggiore esponente della corrente francese definita “Astrattismo Lirico”, uno stile astratto basato sulla gestualità e sull’espressione immediata.

Inizialmente legato ad una pratica quasi calligrafica, basata sullo studio del segno, agli inizi degli anni ‘50, la pratica artistica di George Mathieu si evolve in un’arte più espressionista.

Lo stile è appunto gestuale, d’impulso, basato su un automatismo legato all’espressione delle emozioni.

Una pratica artistica totalmente intuitiva, svincolata da qualsiasi tipo di intervento premeditato e razionale.

Definita anche come prima espressioni di “Tachisme”- da tache (macchia)- le opere sono caratterizzate da grumi di colore e macchie che sembrano espandersi liberamente sul supporto.

Per creare questo effetto, il colore era spesso applicato direttamente dal tubetto.

Georges Mathieu: Quotazioni, Prezzi e Battute d’Asta

Le opere di Georges Mathieu si trovano nelle collezioni museali più importanti, tra cui Moma, Guggenheim Museum, Centre Pompidou e molti altri.

Per Georges Mathieu, prezzi e quotazioni sono in crescita.

Nel 2019 le sue opere hanno raggiunto in asta prezzi altissimi.

Prendendo come esempio le ultime aste tenutesi nel 2019, i prezzi variano dai 20.000€, per le opere di dimensioni più piccole, fino a 450.000,00 € per opere di dimensioni di 2 metri circa.

 —