Mr. Brainwash, ormai, lo conosciamo bene. Dalla storia della sua comparsa, attraverso il film di Banksy “Exit Through The Gift Shop“, ai suoi messaggi di positività e amore reciproco contro l’odio quotidiano, fino alle sue opere, in “carne ed ossa”, che da quest’anno sono disponibili alla Galleria Deodato Arte.

Mr. Brainwash, With all my love, in esposizione disponibile alla Galleria Deodato Arte.

Mr. Brainwash, With all my love, in esposizione disponibile alla Galleria Deodato Arte.

Dal 2010, anno di uscita del celebre film diretto da Banksy, Mr. Brainwash ha acquisito una sempre maggiore notorietà, riuscendo a far arrivare le proprie splendide opere ad un pubblico sempre più vasto. L’arte, però, non è l’unica passione di questo artista, che da sempre lavora nel “backstage” della street art. Tra un Charlie Chaplin moderno e una rivisitazione Pop, Mr. Brainwash si è infatti spesso dedicato anche alla musica.

19148926_1399589296788493_5026597395714542421_n

Mr. Brainwash, Not Guilty, pezzo unico; disponibile alla Galleria Deodato Arte.

E’ proprio la musica la passione del terzo street-artist al mondo, che proprio per questo non ha mai smesso di collaborare con cantanti e band tra le più celebri. E anzi, ha iniziato ancora prima di diventare conosciuto ai più…

"Celebration", Madonna, 2009

“Celebration”, Madonna, 2009. Cover disegnata da Mr. Brainwash.

E’ infatti nel 2009 che a Mr. Brainwash viene commissionata la copertina di un grande album intitolato Celebration, una raccolta dei più grandi successi della Regina del Pop: Madonna.

Cinque anni dopo, nel 2014, eccolo tornare per una collaborazione con l’album postumo di un altro grande nome del Pop: Michael Jackson.

Mr. Brainwash, Xscape

Mr. Brainwash, Xscape. Poster da opera unica di Mr. Brainwash.

Ne nacque un prestigioso pezzo unico, dal quale vennero creati dei poster serigrafici inseriti all’interno della edizione deluxe dell’album.

Sempre nel 2014, Mr. Brainwash ebbe l’occasione di lavorare per un video musicale, esordendo come regista per il dj internazionale Avicii. Per non contare le collaborazioni con Red Hot Chili Peppers, The Black Keys, Rick Ross e molti altri..

brainw

Insomma, un artista che durante la sua carriera non ha mai smesso di sporcarsi le mani, lasciandosi stimolare dall’Arte in tutte le sue forme.

Non rimane che da chiedersi…Quale sarà la sua prossima idea?? 

 

Share →