La mostra Kirakirà, inaugurata oggi presso la Galleria Cavour di Bologna, ha fatto parlare molto dell’artista protagonista Takashi Murakami

La storia di Murakami è quella di un artista che si allontana dalle tendenze dell’arte imposta all’Università per scoprire ed esplorare le infinite possibilità dell’Arte. Nato a Tokyo, studia pittura tradizionale giapponese presso l’Università d’Arte di Tokyo; esordisce nel mondo dell’arte con la sua prima mostra personale nel 1989. In seguito si trasferisce a New York dove, affascinato dalla Superflat, la definisce e ne fa un vero e proprio movimento di arte giapponese; Murakami diventa ben presto un artista internazionale, nonchè trend-setter mondiale.

Questa è la storia che tutti conosciamo, ma forse non tutti sanno che..

  1. Murakami ha origini molto umili: nato in una famiglia modesta, il padre era tassista e la madre casalinga.

    takashi_murakami_flower___258

    Takashi Murakami, “Flower I“, disponibile alla galleria Deodato Arte

  2. Nel 2008 Time Magazine ha inserito Takashi Murakami nella lista delle 100 persone più influenti del pianeta, definendolo il più influente rappresentante della cultura giapponese contemporanea.

    Takashi Murakami, “And then, and then, and then, and then, and then (pink)“, disponibile alla galleria Deodato Arte

  3. Nel 2007 Murakami ha realizzato la copertina dell’album Graduation di Kanye West, citata come una delle cinque migliori del 2007 da Rolling Stone. Personaggio della copertina è Dropout Bear, la versione cartoon di West che Murakami immagina come orsacchiotto antropomorfizzato.

    Graduation by Murakami

    Kanye West, “Graduation“, copertina realizzata da Takashi Murakami

  4. La prima grande retrospettiva francese dell’artista si è tenuta nel 2010 nella splendida Reggia di Versailles, di cui esistono delle bellissime fotografie consultabili online.

    Takashi Murakami, Flowerball 3D Goldfish Colors, tecnica mista, 71x71cm, 300 esemplari, firmato e numerato, 2010

    Takashi Murakami, “Flowerball 3D Goldfish Colors

  5. Mr Pointy, la più grande scultura di Murakami, è stata acquistata nel 2012 da François Pinault, possessore della casa d’aste Christie’s, per ben 1.5 milioni di dollari.

    Reversed Double Helix

    Mr Pointy di Takashi Murakami diventa su carta “Reversed Double Helix“, disponibile alla galleria Deodato Arte

  6. Lo stesso Pinault nel 2007 aveva salvato Murakami dalla bancarotta, commissionandogli l’imponente opera 727-272, oggi esposta a Palazzo Grassi (di cui Pinault è proprietario).

    Warhol/Silver

    Takashi Murakami, “Warhol/Silver“, disponibile alla galleria Deodato Arte

  7. La borsa disegnata per Louis Vuitton è diventata uno dei best-sellers della casa di moda nel mondo; è stata proprio la collezione di borse Luis Vuitton a rendere Murakami popolare.

    Takashi Murakami per Louis Vuitton

    Luois Vuitton x Takashi Murakami

  8. Murakami considera suo maestro e guida il Professor Tsuji, rettore dell’università Tama di Tokyo e direttore del Miho Museum della Prefettura di Shiga. Tsuji è autore del testo senza cui Murakami non avrebbe probabilmente mai sviluppato la sua teoria artistica, in cui il manga veniva presentato come una possibile forma d’arte. 

    Red Rope 2001, mixed media print, es. 42-300, 50x50

    Takashi Murakami, “Rep Rope”, pezzo storico. Disponibile alla galleria Deodato Arte.

  9. La sua prima grande retrospettiva risale al 2007,e si è tenuta al Moca di Los Angeles.

    ParaKitiDob

    Takashi Murakami, “Para-Kiti DOB”, pezzo storico. Disponibile alla galleria Deodato Arte.

  10. Takashi Murakami ha collaborato più volte con Pharrell Williams, famoso cantante e produttore; i due sono molto amici, al punto che Pharrell ha affidato alla Kaikai Kiki Co. di Murakami la realizzazione del video di “It Girl” (2014).

    pharrell-visits-takashi-murakami-studio-00

    Pharrell Williams & Takashi Murakami

Se l’arte di Murakami ti affascina e incuriosisce, contattaci o visita il nostro sito!  Sul nostro e-commerce puoi trovare tutte le opere di Murakami disponibili presso la Galleria Deodato Arte.

Puoi ricevere subito e gratuitamente il report di quotazione e valutazione dell'artista con molte battute d'asta, compila il form sottostante, ti preghiamo di inserire gli artisti di tuo interesse in modo che possiamo mandarti il report. Il report è fatto di oltre 2000 battute d'asta pubbliche di vari artisti, quindi ha dati reali.

Sul sito eCommerce www.deodato.com puoi anche acquistare per euro 12,20 un report personalizzato.



Perché è gratis? Di norma gli altri siti chiedono soldi per fornire le stesse informazioni, il nostro business principale è vendere i quadri non informazioni, speriamo che fornendoti servizi gratuiti o a poco prezzo puoi imparare a conoscerci. Sono tantissime le persone che ci hanno trovato sul sito e poi sono passate in galleria (Via Santa Marta 6 a Milano, MM Duomo o Cordusio). Anche se siamo un brand importante nell'arte contemporanea italiana lavoriamo con passione e senza la frenesia di dover vendere, l'arte è emozione, prima che vendita. Per questo almeno il report è gratis!
Il report è sempre in aggiornamento e sarà sempre gratis (no matter what).

Attenzione: rispettiamo la legge sulla privacy, i tuoi dati sono usati solo dalla galleria per inviarti report e informazioni pertinenti, puoi cancellarti autonomamente in ogni istante con un click.
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *