Amedeo Modigliani

Acquisto o vendita di opere alla corretta quotazione

Prezzi, quotazioni e battute d'asta delle opere di Amedeo Modigliani

COMPRARE UN'OPERA D'ARTE O VENDERLA GENERA I SEGUENTI TIMORI

  • il prezzo sarà congruo? 
  • avrò una adeguata privacy? 
  • le certificazioni e la provenienza dell'opera sono corrette? 
  • avrò problemi con trasporti, assicurazioni e transazione finanziaria?

Deodato Arte pone al primo posto la trasparenza, in quanto non ha fretta di crescere ulteriormente, ma ha necessità di crescere grazie a te. L'azienda ha uno stretto regime di privacy e di protezione dei dati,  solamente una persona seguirà il rapporto con te.

Compila il form indicando cosa stai cercando o cosa vorresti vendere.

Se non vuoi essere ricontattato e vuoi solo il report quotazioni gratuito è sufficiente che tu scriva "solo report"

Deodato Salafia
fondatore di Deodato Arte e deodato.com

Modulo per ricevere SUBITO il report con quotazioni asta







Biografia di Amedeo Modigliani

Nasce a Livorno nel 1884 da una famiglia ebraica. Dopo la bancarotta, la famiglia vive in povertà.
Da bambino ha la salute cagionevole ed è costretto spesso in casa. Sviluppa passione e talento per il disegno. Apprende la pittura da Gugliermo Micheli e conosce nel 1898 Giovanni Fattori. Viene, quindi, influenzato dai macchiaioli.
Nel 1902 si iscrive alla Scuola del Nudo a Firenze, ma un anno dopo si trasferisce a Venezia per studiare all’Accademia delle Belle Arti. In occasione della Biennale conosce la pittura impressionista. Sempre a Venezia fa uso di hashish e frequenta i quartieri più malfamati e poveri.
Nel 1906 si trasferisce a Parigi a Montmartre, dove entra in contatto con le opere Toulouse-Lautrec, finché non rimane colpito dalla pittura di Cezanne. Seppur contemporaneo dei cubisti, non ha mai fatto parte del movimento. Lo stile di Modigliani è unico ed è famoso per i “colli lunghi” e i visi ovali, caratteristici dei suoi ritratti che dipingeva in modo veloce, senza ritoccarli una volta finiti. Dopo l’incontro con il collezionista Paul Guillaume, inizia a dedicarsi alla scultura, ma la abbandona per motivi si salute.
Nel 1917 allestisce la prima mostra personale, ma viene chiusa dopo poche ore a causa di alcuni nudi ritenuti scandalosi. Quello stesso anno la sua ex amante Simone Thiroux lo informa di aver avuto un figlio suo, ma Modigliani non lo riconosce. Invece, si innamora di Jeanne Hébuterne, un’aspirante pittrice che gli dà una bambina.
Durante tutta la sua vita Modigliani abusa di alcool, tanto che muore nel 1920. Jeanne Hébuterne, all’ottavo mese di gravidanza, si suicida gettandosi dalla finestra.

 

Le Opere di Amedeo Modigliani

 —