Blog

Mario Vattani presenta Doromizu. Acqua torbida alla galleria Deodato Arte

Volge al termine la mostra “Japan Pop – EdoPop e Nipposuggestioni” allestita dal 10 al 31 marzo presso la sede di via Pisacane 36 della galleria Deodato Arte. Apprezzata dai tantissimi visitatori e positivamente recensita dalla critica, la mostra si è conclusa con una serata di successo che è stata occasione per parlare ancora una volta del Giappone e della sua cultura.

Durante la serata di finissage infatti, mercoledì 30 marzo è stato presentato il libro “Doromizu. Acqua torbida” di Mario Vattani. L’autore ha presentato la sua opera prima che narra la storia di Alessandro Merisi (Alex), uno squattrinato venticinquenne italiano, da due anni nella capitale giapponese con un visto di studio. La cultura nipponica e gli scenari di una Tokyo d’inizio millennio, tenebrosa e tentacolare, fanno da scenario ad un noir veloce e ricco di colpi di scena.

A parlarne, oltre all’autore Vattani; il curatore della mostra Japan Pop Christian Gancitano; l’architetto Andrea Maffei; l’esperta nipponista Stefania Viti e l’attrice e cantante Yasko Fujii che insieme a Vattani ha letto e interpretato alcuni passaggi del libro. Una tavola rotonda che ha conquistato il pubblico, rimasto stregato e affascinato dai mille volti di Tokyo.

Durante la serata i numerosi visitatori hanno avuto la possibilità di visitare la mostra, acquistare le copie di “Doromizu. Acqua torbida” e del catalogo “Japan Pop”. E ad accompagnare il finissage bicchieri di Sushi Sparkling offerti da Astoria Wines.

Ecco alcuni scatti della serata.

 

Did you like this? Share it!

0 comments on “Mario Vattani presenta Doromizu. Acqua torbida alla galleria Deodato Arte

Comments are closed.