Blog

BOTTICELLI REIMAGINED by Tomoko Nagao

Tomoko Nagao, The Birth of Venus

 

Tomoko Nagao, Botticelli The Birth of Venus
Tomoko Nagao, Botticelli The Birth of Venus

Domani, sabato 5 marzo, inaugura la mostra BOTTICELLI REIMAGINED, visibile fino al 3 luglio al Victoria and Albert Museum di Londra, dopo una prima versione alla Gemäldegalerie di Berlino. La mostra celebra la bellezza della Dea dell’Amore Venere, in ogni sua forma ed espressione, attraverso un percorso all’insegna del rinnovo e dell’interpretazione in chiave contemporanea. Gli spettatori, infatti, si immergono e si perdono tra una serie di opere che reinterpretano  La Nascita di Venere, il grande capolavoro di Botticelli del 1484/86.

La nostra punta di diamante e top artist Tomoko Nagao espone The Birth of Venus, rivisitazione kawaii della celebre Venere che sorge dalle acque. Tomoko la reimmagina che sorge da un Gameboy, che fluttua su una distesa di Baci Perugina, confezioni di pasta Barilla e sacchetti Esselunga. Lieve ma diretta è la critica ai brand di consumo di massa che la pop artist rivisita ed inserisce attraverso un magistrale lavoro di Vectorial Art. L’opera, scelta come immagine guida a Berlino, è uno straordinario e innovativo esempio della nuova avanguardia Pop Giapponese, che esponiamo in grande esclusiva dalla settimana prossima, 10 marzo, in Via Carlo Pisacane 36, nella mostra Japan Pop Art, Edo e Nipposuggestioni.

Tomoko Nagao, Botticelli The Birth of Venus, Limited Edition
Tomoko Nagao, Botticelli The Birth of Venus, Limited Edition
Tomoko Nagao alla private view della mostra Botticelli Reimagined, Londra | Photo by Victoria and Albert Museum Facebook Page
Tomoko Nagao alla private view della mostra Botticelli Reimagined, Londra | Photo by Victoria and Albert Museum Facebook Page

#DeodatoArte

 

Did you like this? Share it!

0 comments on “BOTTICELLI REIMAGINED by Tomoko Nagao

Comments are closed.